Chi era James Parkinson?

Ricorre oggi, 11 aprile, la nascita di James Parkinson, cui si deve la descrizione della malattia che porta il suo nome. Era il 1755 e James Parkinson nasceva a Londra. Laureatosi in medicina, si distinse per il suo impegno nella prevenzione ed educazione sanitaria oltre che nella formazione dei medici. Ma aveva anche molti interessi

Nutrizione artificiale: per la legge è una terapia rifiutabile e non più un atto dovuto.

Dopo tante battaglie, dal 14 dicembre il bio-testamento, ovvero la dichiarazione anticipata – fatta in un momento in cui si è ancora capaci di intendere e volere – su quali trattamenti sanitari si intenderanno accettare o rifiutare nel momento in cui subentrerà un’incapacità mentale, è legge. Su questo argomento, difficile da comunicare per le sue

L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello

L’UOMO CHE SCAMBIÒ SUA MOGLIE PER UN CAPPELLO Oliver Sachs | Adelphi È opinione comune che il medico debba mantenere un certo “distacco emotivo” dal suo paziente, presupposto di una cura razionale e priva di condizionamenti. Un caso sfugge a questa logica: “L’intima natura del paziente è del tutto pertinente all’ambito d’indagine più elevato della neurologia

Formazione in pillole: quattro webinar dedicati alla traduzione medica

Traduzione e medicina Le sfide poste dalla traduzione in ambito medico-scientifico sono molteplici e particolarmente complesse. Il traduttore medico deve sapersi destreggiare tra tematiche e tipologie testuali molto diverse tra loro, imparare a discernere e consultare le fonti, acquisire la piena padronanza di un lessico e di un gergo altamente specialistici, ma anche e soprattutto

Il grande inganno sulla prostata

IL GRANDE INGANNO SULLA PROSTATA Perché lo screening con il PSA può avere gravi conseguenze per milioni di uomini Richard J. Ablin, con Ronald Piana | Raffaello Cortina Editore “Il grande inganno sulla prostata” è una storia pericolosa e affascinante. Racconta di un impero fatto di soldi, corruzione, conflitti di interesse, dolore… Un impero che