A partire da lunedì 3 luglio, un nuovo appuntamento, a cura di Tiziano Cornegliani, con i lettori del nostro blog: poche righe, rapide, essenziali, veloci, che non toglieranno tempo a nessuno ma, almeno questo è l’auspicio, incuriosiranno. Sceglieremo ogni giorno un termine medico, una parola del linguaggio della medicina, possibilmente che abbia un aggancio con la quotidianità, con i fatti del giorno, con la cronaca. Di quella parola diremo etimologia e significato, ma non solo: aggiungeremo qualche connotazione che sia curiosa, piacevole, aneddotica; se appena possibile, un po’ di storia della medicina attraverso la parola stessa.

Sarà il nostro buongiorno a chi desidera saperne di più, senza pedanteria ma con leggerezza. Uno stimolo a mantenersi aggiornati e curiosi. È la curiosità a portarci verso le grandi cose, a farci apprendere ogni giorno, a scoprire sempre nuovi confini e nuove possibilità. Lo diceva anche Albert Einstein:  “Non ho particolari talenti, sono solo appassionatamente curioso”. Se lo diceva lui…

 


Commenti

Lascia un commento